Manovre pediatriche salvavita

Ottobre 30 2020 20:30

Ogni anno, in Italia, numerose famiglie sono colpite dalla tragedia della morte di un bambino per soffocamento da corpo estraneo. Ciò avviene non solo a causa di un corpo estraneo ingerito accidentalmente, ma soprattutto perché chi è presente nei primi momenti non è preparato ad eseguire le adeguate manovre di primo soccorso.

Ogni anno, in Italia, numerose famiglie sono colpite dalla tragedia della morte di un bambino per soffocamento da corpo estraneo. Ciò avviene non solo a causa di un corpo estraneo ingerito accidentalmente, ma soprattutto perché chi è presente nei primi momenti non è preparato ad eseguire le adeguate manovre di primo soccorso. La Croce Rossa Italiana a livello nazionale ed in special modo il Comitato di Bologna, promuove da alcuni anni un progetto il cui unico scopo è sconfiggere il non sapere affinché queste morti vengano azzerate; tutta la popolazione è destinataria di questo progetto, nessuno escluso. Solo con la conoscenza le persone agiranno senza paura e sicure di loro stesse. Con lo stesso scopo vengono anche diffuse le 10 regole che rendono sicuro il sonno del bambino, alcune delle quali specifiche per limitare i potenziali fattori di rischio SISD.
Il gruppo Istruttori di Manovre SalvaVita Pediatriche di Bologna svolge l’attività di formazione e propaganda (lezioni informative, corsi esecutori e dimostrazioni) da Dicembre 2010.

Sonno Sicuro

La sindrome della morte improvvisa infantile, conosciuta come SIDS o morte in culla, consiste nel decesso di un bambino con un età compresa tra un mese ed un anno di vita. Dopo esami specifici ed indagini approfondite, questa morte rimane inspiegata.

Non essendo prevedibile, si può solo prevenire adottando comportamenti idonei che rendono sicuro il sonno del bambino, seguendo regole precise, alcune delle quali specifiche per limitare i potenziali fattori di rischio.

Nei paesi in cui queste regole sono state adottate e diffuse attraverso campagne di massa, si è registrata una diminuzione delle morti improvvise infantili con picchi anche fino al 50%.

L’art. 4 della legge 2 febbraio 2006, n. 31 invita a promuovere campagne di sensibilizzazione e di prevenzione per garantire una corretta informazione sulle problematiche connesse alla SIDS. Croce Rossa Italiana è fortemente impegnata a diffondere l’adozione di queste semplici regole come parte integrante del Progetto
Manovre Salvavita Pediatriche

Manovre Salvavita Pediatriche su tutto il territorio nazionale.

Il nostro Comitato, in particolare, chiede ai partecipanti di rendersi parte integrante di questo progetto dedicando pochi minuti del loro tempo nella compilazione di un questionario anonimo sulle “Abitudini al sonno dei bambini”. Attraverso l’aggregazione e la successiva analisi dei dati raccolti, è possibile avere un’istantanea del livello di informazione sul territorio, utile per eventuali campagne di sensibilizzazione o informazione aggiuntive o in specifici luoghi.

LE 10 REGOLE
Posizionare sempre il bambino a pancia in su
Non fumare in gravidanza; non far soggiornare il bambino in ambienti dove si ha fumato (casa, macchina, ecc)
Far dormire il bambino su un materasso rigido di dimensioni adeguate al lettino/culla che non consentano spazi vuoti, evitando l’uso di cuscino, piumoni ed altre superfici morbide ingombranti
Tenere giochi, oggetti soffici, biancheria sfusa ed altri oggetti potenzialmente pericolosi fuori dal letto del bambino
Evitare la condivisione del letto con i genitori e/o con altri bambini; metterlo nel proprio letto nella stanza con i genitori o nella propria stanza, posizionandolo in modo che i piedi tocchino il fondo del letto evitando così che scivoli sotto le coperte
Evitare di coprire eccessivamente il bambino durante il sonno; l’ambiente deve avere una temperatura di 18-20 °C
Se il bambino ha la febbre, può essere necessario coprirlo meno, mai di più
Si può usare il succhiotto, come raccomandato in alcuni paesi, introducendolo dopo il primo mese di vita (interferenza con l’inizio dell’allattamento al seno) e sospendendolo possibilmente entro l’anno di vita (disturbi al buon sviluppo dei denti)
Non farsi sostituire completamente da apparecchi di monitoraggio del sonno del bambino; controllare personalmente il bambino durante il sonno
Allattare al seno il proprio bambino; il latte materno è l’alimento più completo

L'evento si terrà presso:

ATTENZIONE: Prenotazione obbligatoria entro il 10/07/2020

PRENOTAZIONI CHIUSE

Non perdere i nostri eventi!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti mandereme mensilmente l'elenco delle iniziative che organizziamo in farmacia e ogni tanto qualche promozione.
Per ringraziarti dell'interesse nei nostri confronti ti offriamo un buono di 5€ da spendere in farmacia nel reparto cosmetica *

* Valido su un acquisto minimo di 30€

Torna su